FOOD & JAZZ DAL VINO, dal 13 Ottobre 2018 al 30 Marzo 2019

Quarta edizione della rassegna con 13 concerti e le  Jazz Dinner del Ristorante Enoteca Giò Arte e Vini,

una formula collaudata di musica e soluzioni enogastronomiche del territorio umbro con la novità delle #bottigliedautore.

La rassegna patrocinata da Regione Umbria e Comubne di Perugia, ospita per lo più artisti di estrazione locale capitanati dalla gloriosa Perugia Big Band, rinnovatasi nel tempo e da tempo nuovamente attiva con alcuni membri storici ancora in attività, ed ha il merito di aprire nuovi spazi al jazz e ad artisti meritevoli.

GLI ARTISTI E LE DATE DI FOOD & JAZZ DAL VINO

13 Ottobre: Ruggero Fornari Trio (Fornari, Di Fiandra, Di Pentima).

3 Novembre: c’è l’hard bop del Pietro Mirabassi Quartet (Mirabassi, Sorana, Paris, Polidoro).

17 Novembre: il pianista New Yorkese Benito Gonzalez torna a Perugia per presentare “Passion, Reverence, Trascendence, The music of McCoy Tyner” in trio con il contrabbassista Essiet Okon Essiet (Art Blakey and The Jazz Messengers) e il batterista Alessandro d’Anna.

1  Dicembre: quintetto di Massimo Morganti e Roberto Rossi con Menci_Ghetti_Paolini, con “The great Kai & Jai”, tributo ai trombonisti J. J. Johnson e Kai Winding

15 Dicembre: “A very Swingin’ Grifo Christmas”  è il grande evento di Natale della Perugia Big Band con il 30% del ricavato devoluto in beneficienza.

12 Gennaio: Manuel Magrini in trio con Ponticelli e Guerra;

26 Gennaio: Intuition Quartet (Sabbiniani_Prioretti,_Della Mora_Bisello) che propongono fusion e  nu jazz;

2 Febbraio: Samuele Garofoli (tromba e flicorno) in quartetto con Marinelli_Pesaresi_Manzi;

14 Febbraio: Cecilia Brunori & Reverse Quartet (Magrini_Mommi_Bossi_Brilli) con un omaggio ai grandi autori della musica italiana

23 Febbraio: Petrecca_Strizzi_Paris_Casciello 4tet;

8 Marzo: Eleonora Bianchini Surya”, accompagnata da Siniscalco e Marzi.

23 Marzo: Alessandro Nitti Quartet (Nitti_Lasca_Taucci_Brunori) jazz dalle contaminazioni moderne e hip-hop.

30 Marzo: “Strings sing swing”, manouche a ritmo di chitarra, violino e contrabbasso con Parretta_Testi_Cavallucci.  

Il Ristorante Enoteca Giò Arte e Vini e lo Staff dell’Hotel Giò, guidato da Salvatore De Iaco, propongono una sapiente cucina basata su ricette umbre con qualche escursione fuori Regione e il progetto #BOTTIGLIEDAUTORE, che nasce da un’idea dello stesso Food Beverage Manager, propone un viaggio tra le eccellenze enologiche e artistiche dell’Umbria.

#bottigliedautore è un progetto di respiro regionale, che promuove i prodotti vitivinicoli e 12 artisti, attraverso vere e proprie bottiglie d’autore.

Al progetto parteciperanno gli stessi artisti che hanno esposto in passato all’Hotel Giò e le Cantine invitate a partecipare stamperanno un numero limitato di etichette, numerate e firmate in originale.

Durante l’Aperitivo, gli enologi della cantina protagonista di ogni serata illustreranno i vini mentre gli stessi Artisti racconteranno le proprie opere.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*