La stanza degli specchi

La stanza degli specchi

Charles R. Cross, con l’apporto di Leon fratello di Jimi, in questo libro ne racconta la storia, dalla difficile infanzia e adolescenza a Seattle, del difficile rapporto col padre fino all’incredibile ascesa alla celebrità nella swinging London degli anni Sessanta, fino a Woodstock e alla sua scomparsa a Londra nel 1970, con una particolare attenzione agli ultimi giorni della sua vita. Un libro emozionante che racconta il ragazzo, l’uomo e il musicista rivoluzionario che ha lasciato un segno indelebile nella storia del rock e della chitarra elettrica.

È la storia di una parabola breve quanto significativa, la storia di una vita leggendaria, ricca di eccessi, ma anche la storia di una resistenza ad accettare il proprio ruolo di idolo, nella nostalgia di un’esistenza normale.

Cross parla della vita privata e di quella pubblica, della famiglia, degli amori, degli amici, della musica e dei concerti. Ricostruendo il percorso artistico del chitarrista mancino mette in evidenza anche gli aspetti complessi e contraddittori del divo.

Basandosi su documenti spesso inediti, su lettere private e sulle interviste a quanti lo conobbero bene, scrive una biografia su una delle più longeve leggende musicali.

Jimi Hendrix  è apparso come una meteora ma la sua musica e il suo spirito sono ancora ben vivi nei fan di tutto il mondo.

In appendice del libro le foto dell’archivio privato della famiglia Hendrix.

Leggi anche la presentazione dei libri sui Rolling Stones e su Robert Johnson.

Un pensiero su “La stanza degli specchi

  1. Libro bellissimo, a tratti divertente, che descrive molto realisticamente l’atmosfera magica e folle della swingin’ london fine anni 60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*